L’obiettivo della ricerca e stato l’avvio di forme innovative di gestione della risorsa Sepia officinalis. In particolare, è stata valutata la possibilità di recuperare, dalle attrezzature di pesca, embrioni di seppia e di fargli schiudere in ambienti costieri idonei.

Parole chiave: embrioni, pesca, gestione della popolazione, Sepia officinalis, collettori di embrioni

 http://ww w.unimar.it/wp-content/uploads/2017/05/7.-Ricerca_scientifica_pesca_acquacoltura.pdf

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *