Programma Tipicità in blu 2019

L’edizione 2019 di Tipicità in blu vede il Cisp impegnato in una giornata interamente dedicata al mondo della pesca. Ancona, dal 16 al 19 maggio, sarà teatro di tutto quanto ruoti intorno al mare: dal cibo alla nautica, dal turismo alla coltura, dall’ambiente alla pesca.

Il Centro innovazione e sviluppo della pesca, innanzitutto, il 16 maggio ospiterà gli studenti della Kelley School Of Business Indiana University  con una visita al mercato ittico di Ancona durante le operazioni e un laboratorio didattico sulle peculiarità del mare Adriatico, dal punto di vista della blue economy.

Venerdì mattina, in collaborazione con il Settore sviluppo dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, sarà la volta dei bambini della scuola elementare De Amicis di Ancona che andranno a scoprire dal vivo il Mercato centrale, la Cooperativa pescatori e i pescherecci.

Sabato 18 maggio, alla Mole, nella sala boxe, dalle 9.30, inizierà la Giornata della pesca. La mattina, dopo i saluti istituzionali, ci sarà un focus sul Cisp, sui risultati raggiunti dal progetto nel sostegno alla produzione e valorizzazione del prodotto ittico locale e sulle prossime attività in programma.

Nel pomeriggio l’attenzione sarà riservata alla valorizzazione del prodotto fresco locale. Dopo l’intervento del funzionario tecnico Servizio Patrimonio e manutenzione dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale che esporrà il progetto di riqualificazione del mercato del Mandracchio, sarà la volta dell’incontro sulla valorizzazione del prodotto locale tra prospettive e buone pratiche.

Alle 18, all’interno del Blue Village, si concluderà la giornata con “Lo spettacolo della pesca”, uno storytelling condotto da Marco Ardemagni, autore e voce di Caterpillar AM, dove saranno ospiti Valeria Mancinelli, sindaca di Ancona, il dirigente della Regione Marche Pietro Talarico, il ricercatore del CNR Antonello Sala, lo chef del ristorante Ginevra Paolo Antinori, Francesca Raffaelli titolare della Biomed Food, Annalisa Giordano donna della pesca e Nicolas Emili, pescatore.

Al culmine dello spettacolo, l’assegnazione del prestigioso premio “Pavese Azzurro”, consegnato ogni anno ad una personalità che si è distinta nel mondo della pesca.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *